mercoledì 22 febbraio 2017

Benvenuti nel Blog 'fiorito' di un soleggiato Nuovo Giardino!


Con cosa inaugurare questo Blog...
...se non che con un must di una Ricetta Romagnola?

Ecco dunque per voi un Regalo: una ricetta segreta di famiglia riservata alle occasioni 'per gli Ospiti' della "Azdora" da me preferita, la mia amata Mamma Anna:



Ragù della nonna Anna alla Romagnola

Prepara un battuto di cipolla, 2 coste di sedano, 1 carota e 3 fette alte circa 1/2 cm di pancetta o di goletta (guanciale di maiale).

A fuoco medio alto avvia, in questa successione, il soffritto in 1/2 dito di olio di oliva o, meglio, in un po' di lardo, rimestando di tanto in tanto, nell'attesa che il soffritto appasisca.

Quando inizierà a dorarsi, unisci 1 o 2 fegatini di pollo tritati finemente; poco dopo 300 gr di carne magra di manzo macinata e una salsiccia privata della pelle e sminuzzata.

Lascia rosolare per qualche minuto mescolando ogni tanto e dosando un altro po' di olio se il preparato risulta troppo asciutto tendendo ad attaccarsi al tegame; quindi aggiungi 1/2 bicchiere di vino bianco secco (da noi si usa il trebbiano) e lascia evaporare.

Quando il vino sarà evaporato, versa circa 500 gr di polpa di pomodoro (l'impiego di pomodori freschi e maturi sarebbe preferibile).

Dosa il sale e il pepe, considerando che la pancetta e la salsiccia sono già piuttosto saporite.

Continua la cottura al tegame scoperto e a fuoco basso per circa altre due ore, rimestando di tanto in tanto e aggiungendo un mestolo di brodo o, in mancanza di questo, di acqua calda, se il sugo tendesse ad addensarsi troppo velocemente e...

...da Isabella: BUON APPETITO!







1 commento:

  1. Consiglio: ottimo con delle tagliatelle fatte in casa :)

    RispondiElimina